sabato 21 giugno 2014

La leggenda del Ciliegio Giapponese

In Giappone c’è una millenaria leggenda che lega valorosi samurai al ciliegio. In un tempo di cui si è perso il senso, un imperatore per onorare la memoria dei suoi valorosi samurai morti in battaglia, diede loro sepoltura sotto gli alberi di ciliegio. Il sangue dei samurai intrise il terreno fino a raggiungere le radici degli alberi che lo assorbirono e i fiori da bianco si tinsero di rosso.
Sarà per questa leggenda così Giapponese un po’ truculenta e compassionevole allo stesso tempo, sarà perché la fioritura è strabiliante, ancora oggi è tradizione nel Paese del Sol Levante andare ad ammirare la fioritura dei ciliegi (sakura). Hanami il termine giapponese per indicare l’azione di ammirare i fiori legato proprio alla fioritura dei ciliegi. 
Il fiore del ciliegio per la sua delicatezza e brevità simboleggia la caducità e la bellezza della vita e la forza della rinascita, come ogni inverno che si trasforma in primavera.