venerdì 27 giugno 2014

Basilico: proprietà della pianta del re

Basilico
Il basilico che sia erba aromatica è forte e intenso come il suo profumo, che inoltre sia una pianta officinale, cioè dispensatrice di tanti benefici, ci può sembrare meno certo. 

In passato il basilico era apprezzato più per le sue proprietà curative che non culinarie, tanto che il suo nome basilico deriva dal greco antico e significa pianta del re.

Il Basilico agisce sul nostro apparato digerente, sul sistema nervoso, svolgendo azione tonica e rilassante allo stesso tempo.


Le proprietà del basilico aiutano il nostro apparato digerente accendendo l’appetito e aiutando la digestione. 
L'odorosa pianticella è carminativa, calma i crampi e gli spasmi dello stomaco, quindi può essere utile come antiemetico, può agire contro le cefalee dovuto alla cattiva digestione.

Le sue capacità rilassanti ci vengono aiuto contro l’ansia, un infuso con qualche foglia di basilico ci farà sentire meglio

Il basilico agisce anche sull’apparato respiratorio contro la tosse.
L’olio essenziale del basilico è un efficace antibiotico

Se tutto ciò non fosse sufficiente a convincerci a tenere una pianta di basilico sul nostro davanzale, ricordiamoci che il suo profumo è sgradito alle zanzare, e se queste comunque ci pungessero, basterà prendere una foglia fresca spezzarla e passarle sulla parte dolente.