venerdì 25 maggio 2012

ORTICA: risotto

L'Ortica non abbiate timore nel cuocere perde la sua capicità di pungere. Muniti di guanti e forbici, scegliete le cime più tenere.
Come preparala? Aggiungete qualche foglia alle vostre minestre primaverili, oppure una volta sbollentata usatala come base per saporita frittata.
Una ricetta classica e gustosa è il risotto.

Ingredienti per 4 persone

350 gr di riso per risotto, aborio, vialone quello che preferite.
3 belle manciate di Ortica, circa 300 gr
Una bella cipolla bianca
Un mezzo bicchiere di vino bianco secco, non freddo
Olio extravergine
Sale

Bollentate l'ortica, non buttate l'acqua anzi usatela per tirare su il risotto. quindi mantenetela bollente.
Tagliate a velo la cipolla e mettela a cuocere, scegliete se in usare il burro oppure l'olio.
Quando il sapore è "rustico" come in questo caso, preferisco usare un buon olio extravergine.
Quando la cipolla sarà ben morbida e cotta, aggiungete il riso e fate tirare, una volta ben asciutto, è il momento del vino. Fare sfumare bene.
Aggiungere l'Ortica, lasciatene un un po'. proseguire la cottura al solito modo, versando l'acqua dove avete sbollentato la cicoria,
Quando il riso sarà quasi cotto, mettete anche l'ortica lasciata.

A mio gusto, vi suggerisco di provare, per donare cremosità, invece della panna o parmigiano usate dello yogurt bianco intero.

ORTICA