giovedì 19 aprile 2012

FIORI DI PRIMAVERA: PRIMULA proprietà da tutta la pianta


Immaginiamo la Primula, timida, sfidare i freddi strascichi dell'inverno, questo coraggio si trova nei benefici che può offrirci.


La Primula Veris ci offre tutta se stessa, dalle radici, che si raccolgono durante l'inverno, alle giovani foglie buone nelle insalate ai fiori per ottime tisane.
Le principali proprietà sono quella espettorante, vulnerariacalmante .


Primula Veris Foto di ABAC077


Lo sciroppo di Primula è un gradevole sollievo contro la tosse, raffreddore e per la sua piacevolezza è indicato per i bambini.
Un buon sciroppo si ottiene dal mettere in un litro di acqua fredda 4 cucchiai di radici di Primula Veris, portare a ebollizione per 5 minuti, spegnere e lasciare coperto,filtrare dopo 10 minuti di infusione.Aggiungere 300 gr di zucchero, rimmettere sul fuoco fino ad ottenere una consistenza sciropposa. Conservare in una bottiglia possibilmente di vetro scuro, in luogo fresco e al riparo della luce.


Sulle contusioni possiamo applicare un impacco di radici lasciate bollire per 15/20 minuti. 


Per i fastidiosi stati premestruali, che rendono le donne nervose e dolenti, l'infuso di fiori può rivelarsi un interessante conforto, non solo, l'infuso di Primula combatte i sintomi di inquietudine nervosa, manifestazioni di stress, come l'insonnia e il malditesta.


Il decotto di radici ci può aiutare ad alleviare una spiacevole bronchite.
Inoltre le radici, soprattutto in passato, venivano utilizzate come antinfiammatori o antireumatici.