martedì 3 gennaio 2012

ACETOSA: significato e caratteristiche salutari

Il nome scentifico delle pianta è Rumex Acetosa, l'etimo del termine "Rumex" risale probabilmente al latino in riferimento alla forma lanceolata delle sue foglie (Rumex= lancia/asta). Mentre il termine "Acetosa" è legato alla caratteristico sapore acidulo delle foglie


Pianta molto diffusa in Italia, si può trovare praticamente ovunque.
L'Acetosa è ricca di vitamina c, tanto che per lungo tempo è stata impiegata per prevenire lo scorbuto. L'Acetosa presenta elevata quantità di sali minerali sia di calcio che di ferro, per tanto non consigliabile a persone che soffrano di gotta, calcoli renali e reumatismi.






Il decotto di Acetosa può essere un aiuto per migliorare la pelle grassa e l'acne: 15 gr di foglie per un litro di acqua, bere due tazze al giorno lontano dai pasti. Inoltre il decotto, bevuto, svolge  azione diuretica, in uso esterno aggiunto all'acqua del pediluvio riattiva la circolazione sanguigna. 






ACETOSA