venerdì 6 aprile 2012

DAL BALCONE AL GIARDINO, IL FRUTTETO: Aprile non è dolce dormire


Questo è il periodo dell'anno che richiede grande impegno per il lavori in giardino, le nostre fatiche  saranno ripagate dalla sua bellezza  di cui godremo per il resto dell'anno. 

Alcuni trattamenti, come la potatura, andrebbero già fatti nei mesi precedenti, tra febbraio e marzo, comunque possiamo ancora intervenire su rose, olivi e piante da frutto, con la grande cautela di non recidere troppi rami fioriti. Durante i  mesi più freddi molte piante da giardino vanno messe a riparo nella serra, ora è giunto il momento di riposizionarle all'aperto in attesa delle loro fioriture. 
Una buona potatura ha la funzione di stimolare la ripresa vegetativa e lo sviluppo di nuovi germogli. 

Assolutamente da effettuare una buona concimazione per tutte le piante messe a dimora utilizzando concime organico, che va appena un po' interrato, oppure del concime granulare a lento rilascio da spargere sul terreno. 

Incoronare la regina del mese è molto difficile, il concorso per l'assegnazione del premio prevede una lotta a colpi di bellezza tra camelie, azalee, erbacee da fiore e piante da frutto.
Melo in fiore





Frutteto
Prima che le gemme inizino a ingrossarsi vanno eseguiti i trattamenti antiparassitari e antifungini, altrimenti attendere che i fiori siano appassiti
 Possiamo ancora effettuare le ultime potature di contenimento e di formazione della chioma.


BUON LAVORO
(si ringrazia per la collaborazione Antonella- Trenti Viavai)